Ottanta appassionati del marchio Beta hanno raggiunto Crodo (VB) nel fine settimana appena trascorso per partecipare al quinto ed ultimo appuntamento del Trial Master Beta 2021.

Ad allestire il percorso di gara l’esperto Motoclub Domo ’70, sodalizio che vanta il record di organizzazioni di eventi del Trofeo della casa di Rignano sull’Arno, oltre 25 tappe in 31 edizioni del Monomarca.

La manifestazione ha visto la presenza dei piloti Beta Factory Matteo Grattarola, Lorenzo Gandola, Benoit Bincaz, Sondre Haga, Aniol Gelabert e Teo Colairo, che Sabato si sono esibiti nelle due zone indoor, reinterpretandole in una sfida spettacolare, terminando poi con una prova di velocità.
Domenica invece i sei paladini Betamotor, hanno affrontato le zone di gara seguendo il percorso contraddistinto dalle frecce rosse.

Il MotoClub ha avuto a disposizione numerose location ed aree a disposizione, questo ha permesso di sbizzarrirsi nella tracciatura delle 8 zone per gli adulti e delle 4 (più una insieme agli adulti) dedicate alle classi Minitrial e Femminile B e C, collegate da un anello di circa 4 km per gli over 16 e 200 metri per i più piccoli.
La pioggia, iniziata a cadere nella notte di sabato, ha accompagnato i partecipanti per tutta la giornata, rendendo ancora più avvincenti le sfide per i successi di tappa e l’assegnazione dei titoli 2021.

Graduatorie che hanno visto i successi di:
Andrea Vaccaretti (Team Locca Miglio) in TR2, Mirko Pedretti (Team 3D) in TR3, Moreno Piazza (Mc Trial Val Chiampo) nella TR3 OPEN, Nicolò Marcomini (Mc Rio Lanza) in TR4, Giuliano Fobelli (Mc Domo ‘70) nella TR4 OVER, Erica Bianchi (Mc La Guardia) nella FEMMINILE, Massimo Sartoretti (Mc Domo ‘70) in TR5, Enzo Afri (Mc Domo ‘70) nella VINTAGE, Gaia Guaschino (Mc Valsesia) nella FEMMINILE B, Alice Oberburger (Mc Valli dei Laghi) nella FEMMINILE C , Federico Picasso (Mc La Guardia) nella MINITRIAL A, Edio Poncia (Fiamme Oro Giovani) nella MINITRIAL B, Leonardo Dainese (Mc Trial Val Chiampo) nella MINITRIAL C, Etienne Henriod (Mc Polisportiva Pollein) nella MINITRIAL D, Toni Viero (Mc Trial Val Chiampo) nella MINITRIAL OPEN, Sebastiano Dainese (Mc Trial Val Chiampo) nella MINITRIAL C1.

Vincono invece il 31° Trial Master Beta:
Andrea Vaccaretti (Team Locca Miglio) in TR2, Andrea Soulier (Team Rabino Sport) in TR3, Moreno Piazza (Mc Trial Val Chiampo) nella TR3 OPEN, Nicolò Marcomini (Mc Rio Lanza) in TR4, Fabrizio Barre (Team Rabino Sport) nella TR4 OVER, Erica Bianchi (Mc La Guardia) nella FEMMINILE, Massimo Sartoretti (Mc Domo ‘70) in TR5, Marco Marranci (Mc Domo ‘70) nella VINTAGE, Alice Parodi (Mc La Guardia) nella FEMMINILE B, Alice Oberburger (Mc Valli dei Laghi) nella FEMMINILE C, Federico Picasso (Mc La Guardia) nella MINITRIAL A, Edio Poncia (Fiamme Oro Giovani) nella MINITRIAL B, Leonardo Dainese (Mc Trial Val Chiampo) nella MINITRIAL C, Cloe Balestra (Mc Rio Lanza) nella MINITRIAL D, Riccardo Iaculano (Mc Rio Lanza) nella MINITRIAL OPEN, Sebastiano Dainese (Mc Trial Val Chiampo) nella MINITRIAL C1.

Come da tradizione oltre alla moto elettrica assegnata al vincitore della categoria TR2, sono state estratte due Beta elettriche.
Ad essere baciati dalla fortuna la giovanissima Cloe Balestra e il terzo classificato della TR2 Gian Maria Julita.

Si conclude così l’edizione numero 31 del Trial Master Beta, trofeo monomarca che nel 2022 proseguirà con altre interessanti novità.