Nel fine settimana appena trascorso è andata in scena a Mantova, sul circuito Tazio Nuvolari, la penultima prova del Mondiale MXGP 2021.
Jeremy Van Horebeek ha subito trovato il giusto feeling con la pista nella sessione di qualifiche, facendo segnare nelle prove ufficiale un eccellente ottavo tempo Assoluto.

In Gara 1 Jeremy è scattato subito molto bene all’abbassarsi del cancello ma purtroppo è stato incolpevolmente coinvolto nella caduta di un avversario. La moto di Van Horebeek è sfortunatamente rimasta danneggiata e il pilota belga è stato costretto al ritiro, un peccato considerando il potenziale dimostrato in qualifica.

In Gara 2 Jeremy non è riuscito ad avere un buono spunto ottimale come quello del mattino ma grazie ad un ottimo ritmo ha recuperato diverse posizioni fino all’undicesimo posto finale.

Il Mondiale Motocross ritorna adesso in pista Mercoledì 10 Novembre per l’ultima prova della stagione, sempre sul circuito Tazio Nuvolari di Mantova.

Daniele Marchese commenta così: “Gara sfortunata per Jeremy, dopo un’ottima qualifica conclusa con l’ottavo posto che faceva sperare in un buon risultato, è stato coinvolto alla partenza di gara 1 in una caduta ed è stato costretto al ritiro perché la sua moto è rimasta danneggiata nello scontro. In gara 2, dopo una partenza a metà gruppo ha recuperato fino all’undicesima posizione. La velocità dimostrata da Jeremy ci fa ben sperare per l’ultima gara di questa lunga stagione il prossimo mercoledì.”